SULLA TORRE VINARIA UN CONCERTO DI SOLIDARIETÀ PER LA PICCOLA NOEMI


ROCCA SAN GIOVANNI – Musica e solidarietà, perché i giorni di festa possano essere anche momenti di condivisione, riflessione e conoscenza delle tante realtà abruzzesi che lavorano per i bimbi affetti da disabilità gravissime. Dopo l’emozionante appuntamento dello scorso anno, la Torre Vinaria di Cantina Frentana, a Rocca San Giovanni (Chieti), torna ad ospitare la seconda edizione del “Concerto per Noemi”.

L’evento di beneficienza, in programma domenica 16 dicembre alle 18, vedrà esibirsi il trio musicale composto da Gabriella Profeta, Marcello Sebastiani e Luigi Genovesi che proporranno un ricco repertorio di brani natalizi, italiane ed internazionali, cui seguirà un aperitivo offerto da Cantina Frentana.

Il ricavato della serata (è gradita una donazione minima di 10 euro) sarà interamente devoluto alla onlus “Progetto Noemi”, fondata dai genitori della bimba di Guardiagrele (Chieti) affetta da Sma1 (atrofia muscolare spinale), a favore dei bimbi con gravissime disabilità.

“Aspettiamo tante persone per portare avanti il messaggio della piccola Noemi, dei suoi straordinari genitori e del lor grande progetto a favore di tutti i bambini d’Abruzzo – ha detto il presidente di Cantina Frentana Carlo Romanelli – in difesa della fragilità e per ribadire l’importanza di interventi strutturali permanenti con risorse appropriate a favore del Caregiver familiare”.

Nel corso della serata sarà possibile conoscere da vicino le attività del sodalizio ed ascoltare dalla voce dei volontari e del presidente della onlus, Andrea Sciarretta, il papà di Noemi, che a maggio scorso ha compiuto 6 anni, le attività portate avanti dal sodalizio. Iniziative importanti, realizzata grazie alla solidarietà e all’impegno dei tanti che, negli anni, hanno sostenuto ed incoraggiato la Onlus, come la nascita di un punto di riferimento Ospedaliero in Pediatria all’ospedale di Pescara.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022