“SULLE STRADE DEI BRIGANTI”, DA L’AQUILA IL RADUNO IN AUTO D’EPOCA TRA L’ABRUZZO E IL LAZIO


L’AQUILA – La Marsica e il Cicolano sono terre di boschi, montagne e storie di briganti, un tempo tra Stato Pontificio e Regno Borbonico, oggi tra Abruzzo e Lazio. Storie di spiriti liberi, che non volevano assoggettarsi ai nuovi padroni, e per questo entrati in clandestinità. Sulle loro tracce andranno le auto d’epoca del raduno turistico “Sulle strade dei briganti”, in programma sabato prossimo, 19 settembre.

Un viaggio paesaggistico e culturale, per scoprire in buona compagnia bellezze naturalistiche e capolavori artistici di un territorio pieno di preziose memorie, celebrando anche la tradizione enogastronomica locale.

La partenza direzione Tornimparte è prevista da L’Aquila alle ore 8,30 presso il RollBar in Via Saragat; da lì visita alla chiesa di San Panfilo e partenza verso Castiglione. Dopo una suggestiva colazione sul Lago del Salto, tappa a Corvaro, Casali di Cartore (dove è prevista la pausa pranzo), e Rosciolo, per poi fare ritorno all’Aquila per le ore 16,45.

La quota di partecipazione è di 30 euro, e comprende la visita alle chiese e al museo archeologico del Cicolano, la colazione in riva al lago ed il pranzo. Per informazioni ed iscrizioni, contattare il numero 338-2395392 (Auto Antiche Aquilane).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.