A TREGLIO UN NUOVO DIPINTO NELLA SETTIMANA INTERNAZIONALE DELL’AFFRESCO


TREGLIO – Una nuova opera è stata realizzata a Treglio (Chieti) nell’ambito della Settimana internazionale dell’Affresco, promossa dall’associazione Treglio Affresco in collaborazione con il Comune.

L’affresco, che si va ad aggiungere agli altri 93 presenti in paese, ha per tema “La sarta”.

“E – spiega in una nota Antonella D’Addario, presidente di Treglio Affresco – è interessante girare il borgo e, ammirando i dipinti, riconoscere antichi mestieri”.

“Infatti – aggiunge – dai prodotti della terra, che contraddistinguono i temi dei primi affreschi ,Treglio riscopre pian piano le arti di un tempo”.

A realizzare il dipinto sono state le allieve Diana Gaia, di Bitritto (Bari), studentessa del Liceo artistico di Bari e Fabrizio Di Sebastiano, insegnante di arte e immagine di Lama dei Peligni (Chieti) e poi le veterane Carmen Contartese, Gabriella Bianco, Paola Di Nunzio, Maria De Vecchi di Novara, Mariangela Fars e la stessa D’Addario.

Treglio Affresco, negli ultimi tempi, ha provveduto anche ad inventariare tutte le opere. Su ognuna di esse ora c’è una targa con i nomi degli autori e l’anno di realizzazione, in un colorato e suggestivo percorso che ha inizio nel Duemila.

”Siamo già al lavoro – evidenzia il sindaco di Treglio, Massimiliano Berghella – per organizzare le celebrazioni per il ventesimo anno dell’affresco. Probabilmente, nel 2020, avremo un mese intero dedicato a questa antica tecnica”.

“Nel frattempo – chiosa la D’Addario – sarà avviata anche l’attività di restauro di quegli affreschi che, nel tempo, hanno subito danni”.