AL MARRUCINO L’ORCHESTRA A PLETTRO DEL MEDITERRANEO, 50 MANDOLINI SUL PALCO


CHIETI – Un’orchestra di quasi cinquanta mandolini? È quella in arrivo al teatro Marrucino di Chieti, sabato 25 alle 18.

“Sarà un’occasione unica, uno spettacolo emozionante – dice in una nota il maestro Giuliano Mazzoccante, presidente dell’associazione ArtEnsemble, in prima fila nell’organizzazione della nuova stagione concertistica – su alcune delle più belle pagine di Nino Rota, Giuseppe Verdi, Pietro Mascagni, oltre a composizioni originali“.

Si svolgerà dunque all’insegna della qualità e dell’insolito il secondo dei tanti appuntamenti in programma, dal titolo Non ti scordar di me. La nuova avventura musicale – confezionata in collaborazione con la Efsc (European foundation for support of culture) – continua ad offrire occasioni preziose per godere della musica dal vivo nelle migliori forme.

Sul palco anche il maestro Michele De Martino e il maestro Antonio Di Lauro, pronti a dirigere la Suite Irlandese (Szordikowski), l’Intermezzo (da La Cavalleria Rusticana di Mascagni), il preludio n° 3 per mandolino solo (Calace) e tanti altri brani.

“Unire professionisti, studenti dei conservatori e dei licei musicali, amatori e semplici appassionati della musica per mandolino in un progetto interculturale, questo è il nostro intento – dicono i musicisti – . È da questa idea che abbiamo pensato di unire la storica Orchestra a plettro del circolo musicale Mascagni di Ripalimosani, in Molise, e la neonata Orchestra a plettro della Penisola Sorrentina. In collaborazione con la Federazione Mandolinistica Italiana”.

Biglietti 15 e 10 euro. Online su https://www.ciaotickets.com/biglietti/non-ti-scordar-di-me oppure al botteghino.

Il concerto è disponibile anche in abbonamento: 12 appuntamenti, fino al 7 novembre, da 100 euro (ridotto) a 150 euro. Link: https://www.ciaotickets.com/stagione-concertistica-2020-teatro-marrucino-chieti-abbonamento-12-eventi.

A fine serata, nel foyer dello storico teatro, sarà offerta al pubblico una degustazione gratuita dei vini della cantina teatina Wilma a cura di Slow Food Chieti. Si ricorda che la stagione concertistica è promossa grazie al sostegno di Epica srl, dell’Adriatico Golf Club spa e del pastificio del cav. Giuseppe Cocco; al contributo dell’Ordine dei Farmacisti e FederFarma di Chieti, Fondazione Banco di Napoli, Fondazione Villa Serena per la Ricerca, Fondazione Immagine e ai partner C. Bechstein (pianoforti della collezione Angelo Fabbrini), Slow Food Chieti e Città della Musica.

È attiva anche quest’anno la campagna “Adotta un concerto” con la quale gli amanti della musica e della cultura potranno dare il loro personale contributo. Per informazioni in merito: 331-6019983 (segreteria ArtEnsemble). Per informazioni e prenotazioni concerto, invece, questo è il numero della biglietteria: 0871-330470.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.