CORTI DI ALLIEVI DEL CSC DELL’AQUILA AI FESTIVAL DEL CINEMA DI TRENTO E LECCE

L’AQUILA – Tra i 127 film selezionati dal LXVII Trento Film Festival c’è anche il cortometraggio Tecchiaioli, realizzato da Alessio Salvini, allievo di seconda annualità del corso di Reportage della sede Abruzzo del Centro sperimentale di cinematografia.

Il lavoro del tecchiaiolo è un antico mestiere che ha origine e vita nel territorio delle Alpi Apuane, vertiginose montagne che si trovano ad un passo dal mare nell’alta Toscana tra le province di Lucca e Massa Carrara, note in tutto il mondo per la pregiatissima qualità di marmo di cui sono composte. Il corto racconta, con il solo uso delle immagini e dei suoni, il lavoro del tecchiaiolo che, correndo enormi rischi, mette in sicurezza e ripulisce le pareti rocciose dalle quali, successivamente, verrà estratto il marmo per poi essere esportato in tutto il mondo.

Tecchiaioli verrà proiettato nella sezione Terre Alte del Trento Film Festival il 27 aprile e il 1 maggio nella sala 2 del Cinema Modena a Trento.

Lo stesso titolo è stato selezionato anche per la rassegna che il Festival Internazionale del Cinema di Lecce dedica ogni anno al Centro sperimentale di Cinematografia.

Oltre a Tecchiaioli la sede Abruzzo sarà presente a Lecce con altri due cortometraggi firmati dalle allieve Martina Galiè e Greta Rossi: Ogni Giorno e L’albero dai mille colori. Il primo è una testimonianza diretta di una donna che ha deciso di sottrarsi a una vita di violenze subite dal marito, il secondo è la storia di una classe di bambini, tutti di origine straniera, la nuova generazione del quartiere San Siro, periferia Ovest della città di Milano.

Un universo raccontato tramite la guida di un insegnante, Angelica Mihoc.

Articoli correlati