FIORELLA MANNOIA CHIUDE LA PERDONANZA, SUL PALCO A COLLEMAGGIO ANCHE BARBAROSSA, PAOLA TURCI E NOEMI

foto Alfredo Leo

L’AQUILA – La chiusura della 725 esima Perdonanza Celestiniana, l’evento storico-religioso considerato precursore del Giubileo, che ogni anno all’Aquila celebra l’indulgenza plenaria che volle Papa Celestino V nel 1294, è affidata a un’artista dalla sensibilità straordinaria, Fiorella Mannoia.

Insieme a lei stasera sul palco in un abbraccio corale all’Aquila Luca Barbarossa, Paola Turci e Noemi.

La Mannoia ha deciso di tornare nel capoluogo abruzzese dopo dieci anni dal suo primo concerto–evento, realizzato in favore delle persone colpite dal tragico sisma del 6 aprile 2009.

In quell’occasione la grande cantante diede il suo contributo artistico e il suo sostegno morale agli aquilani, in un momento così delicato per loro, un modo unico per non farli sentire soli.

Oggi porta nuovamente il suo spirito battagliero e il suo amore per questo territorio sul palco del Teatro del Perdono, allestito di fronte alla suggestiva Basilica di Collemaggio, simbolo di una città che sta risorgendo con grande forza.

Questo imperdibile appuntamento in musica, che chiude una Perdonanza Celestiniana davvero “speciale” per la città si appresta a restare fra gli eventi più significativi di questa manifestazione.

Fiorella Mannoia regalerà al pubblico dell’Aquila i pezzi più rappresentativi della sua straordinaria carriera e inoltre, canterà alcuni brani scelti ad hoc per questa importante ricorrenza.

Luca Barbarossa, Paola Turci e Noemi omaggeranno gli aquilani con i loro grandi successi, ma non mancheranno duetti unici ed emozionanti.

Sul palco insieme a loro la storica band della Mannoia guidata da Carlo Di Francesco e l’Orchestra del Conservatorio dell’Aquila “Alfredo Casella” diretta dal maestro Leonardo De Amicis, contaminata per la serata dalla presenza di altri giovani e talentuosi musicisti, giunti da varie parti d’Italia.

Dopo una settimana di grande spettacolo, che ha visto scendere in piazza e per le vie dell’Aquila migliaia di persone: per la serata inaugurale “l’Aquila Rinasce”, per Enrico Brignano e per il toccante concerto “Il Volo per l’Aquila” ora è il momento di sognare, grazie ad una delle voci più intense del nostro panorama musicale.

Profonda, sensibile e calda, Fiorella Mannoia è pronta a scaldare il cuore degli aquilani.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.