“KULTURE URBANE”, A PESCARA UNA TRE GIORNI DI SOCIAL ART


PESCARA – La social art per il recupero delle periferie. Parte con questo obiettivo la prima edizione del Festival delle Kulture Urbane, la rassegna che si svolgerà dal 3 al 5 settembre all’interno dello skate park del porto turistico e in via Caboto a Pescara. Il progetto, realizzato dal Comune insieme all’associazione Movimentazioni, nell’ambito degli interventi previsti dal Piano per la riqualificazione urbana e sicurezza nelle periferie della Città di Pescara, finanziato con fondi della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con il contributo della Camera di Commercio Chieti-Pescara vedrà tre giorni di musica, street art, contest di danza e skate, incontri, laboratori artistici e riqualificazione urbana.

Il Festival delle Kulture Urbane nasce per sviluppare il potenziale di tutti i luoghi della città, facendoli diventare epicentro di eventi, occasione di incontro e aggregazione, rivitalizzandoli.

“KU – Festival Delle Culture Urbane ha l’obiettivo di dare centralità alle culture giovanili emergenti dando rilevanza a ciò che è marginale e promuovendo la creatività e l’artisticità delle giovani generazioni – spiega Luisa Del Greco, presidente di Movimentazioni -. Il festival ha lo scopo di far entrare in contatto la periferia con occasioni di crescita, di scambio e di creatività, accendendo i riflettori in luoghi o attività marginali e favorendo la costruzione di una città policentrica. La prima edizione del Festival delle Culture Urbane promosso e realizzato da Movimentazioni Aps in collaborazione con una fitta rete di realtà giovanili attive e creative si svolgerà in maniera itinerante nella parte sud della città”.

“La parola Festival, per quanto legata a un evento limitato nel tempo, deve avere un significato particolare nella più ampia strategia di coinvolgere attivamente le zone periferiche nella vita culturale della città – dichiara l’assessore alla Cultura Mariarita Paoni Saccone -. Tre giorni di eventi rappresentano una leva per sollevare interesse, curiosità e, soprattutto, partecipazione attiva. Abbiamo la possibilità di dare voce alle idee ed energia per catalizzare le risorse vive su un progetto che è proiettato all’avvicinamento delle componenti urbanistiche e sociali di Pescara, e che trova la sua forza nella trasversalità, anche generazionale. Nei tanti linguaggi del Festival è la città che torna a parlare di cultura. E a farla”.

La rassegna comincia venerdì con i lavori di street part e live painting che riqualificheranno la pavimentazione asfaltata attorno allo skate park e la parete laterale, a cura degli street artists Massimiliano Azzarà (Zot), Marco Lullo (Raul33), Matteo Liberi, Davide Mancini (Dartworks).

Il 3 e 4 settembre il festival entrerà nel vivo anche con un contest di Break Dance organizzato dall’associazione “Grow Up”, che vedrà in competizione le categorie 1vs1 Kids Battle, Bgirl Battle e 3vs3 open battle. Durante il contest sono inoltre previste delle performance di Skate dei ragazzi della Crew BadAssCoast e dei ragazzi della Freestyle Sports Academy Asd.

Kulture Urbane sarà anche l’occasione del ritorno, dopo lo stop causa Covid, dello storico IndieRocket Festival che giunge alla 17esima edizione e che arricchirà il programma nella giornata di sabato all’auditorium del Marina di Pescara con due appuntamenti. Il primo è la proiezione di “The Lost Record”, ore 21: lungometraggio sull’arte, la musica, il feticismo, la creazione, l’amore e i dischi che porta la firma dell’artista americano Ian Svenonius, icona punk rock, grande sperimentatore e interprete della musica indipendente e Alexandra Cabral, fotografa e regista americana che ha al suo attivo importanti produzioni per il Getty Museum e la Biennale di Venezia. Alle 22 il live dei Gazebo Penguins, gruppo post hardcore di Correggio.

Domenica 5 settembre la giornata conclusiva del Festival si svolgerà in via Caboto, che dalle 10 in poi diventerà un laboratorio aperto di arte, musica, cultura e socializzazione. Nel corso della giornata si svolgeranno workshop dimostrativi, spettacoli di giocoleria e danza acrobatica, uno spazio dedicato agli interventi, con la realizzazione di opere sulle serrande delle attività commerciali, incentrate sulla storia di Giovanni Caboto e sul tema unico del viaggio e dell’esplorazione. Chiusura in musica con dj set di Michele Santoleri e Luca Elle P.

La manifestazione è stata presentata dagli assessori comunali alla cultura, agli Eventi e allo Sport, Mariarita Paoni Saccone, Alfredo Cremonese, Patrizia Martelli, dalla presidente della Commissione Cultura, Manuela Peschi, da Luisa Del Greco, presidente dell’associazione Movimentazioni Aps, dell’associazione IndieRocket Festival e dagli altri partner e sponsor dell’evento.

Ingresso libero con green pass e fino ad esaurimento posti. (m.p.)

IL PROGRAMMA
VENERDI 03 SETTEMBRE 2021
AREA Skatepark
STREET ART a cura di Spazio010
h 10.00/20.00 – dal 29 agosto al 4 settembre Live Painting su playground e muri dell’area skate di Massimiliano Azzarà (Zot) – Matteo Liberi e Davide Mancini (Evil Kenivol) – Marco Lullo (Raul)

BREAKING a cura dell’ass. Grow UP
h 15.00 – Saluti e apertura iscrizioni: 3vs3 Open Battle
h 17.00 – Selezioni 3vs3 Open Battle
h 18.30 – Contest 3vs3 Open Battle
h 21.00 – Finale e premiazione 3vs3 Open Battle

SKATING a cura della crew Badass Coast
h 17.00 – Esibizione skating

AREA Auditorium Marina di Pescara
FREESTYLE – HIP HOP a cura di Ferramenta Hardcore
h 18.00 /21.00 – Contest Freestyle Pochi Spicci
h 21.00 – Premiazione
h 21.30 – Live Ferramenta Hardcore
h 22.00 – Live Andrea Dono
h 22.30 – Live Cuba Cabbal

SABATO 04 SETTEMBRE 2021
AREA Skatepark
STREET ART a cura di Spazio010
h 10.00/20.00 – dal 29 agosto al 4 settembre Live Painting su playground e muri dell’area skate di Massimiliano Azzarà (Zot) – Matteo Liberi e Davide Mancini (Evil Kenivol) – Marco Lullo (Raul)

BREAKING a cura dell’ass. Grow UP
h 15.00 – Apertura iscrizioni 1vs1 Kids Battle e Bgirl Battle
h 16.30 – Contest 1vs1 KidsBattle
h 18.00 – Selezioni Bgirl Battle + Get The Point
h 20.00 – Finali Bgirl Battle + Get The Point
h 21.00 – Premiazioni

SKATING a cura della crew Badass Coast e della Freestyle Sports Academy
16.00 – Badass Coast skate crew
18.00 – Allenamento team skateboard Freestyle Sports Academy

AREA Auditorium Marina di Pescara
XVII INDIEROCKET FESTIVAL – Satellite
h 21.00 – Presentazione e proiezione di The Lost Record con gli autori Ian Svenonius e Alexandra Cabral
h 22.30 – Live Gazebo Penguins

DOMENICA 05 SETTEMBRE 2021
AREA Via Caboto
CABOTO SOCIAL STREET – IV atto a cura dell’ass. Manisporche
h 10.00/20.00 – Street Art con decorazione serrande delle attività commerciali della via di Urban Kofa, Idro, Nacho, Spatt e Coché;
h 10.00/20.00 – Street Art in via Zeno su muro di cinta della parrocchia “Cuore Immacolato di Maria” con graffiti di Shokym, Dartworks, Mr.Wolf, OTTABBIO, Mause, PEIS, Nico, Rap, Malone, Newton,
h 10.00/20.00 – Live Painting in Via Vespucci su pellicola.
h 17.00 – Performance teatrale dell’ass. AD HOC Onlus
h 18.00 – Presentazione Caboto Social Street
h 18.30 – Giochi in strada di una volta per bambini (rubabandiera, campana, tiro alla fune, gessetti)
h 22.00 – Live Michele Santoleri e DJ Elle P in Groove Session V.1
h 23.00 – Dj Set DJ Elle P

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021