MUSICA E LETTERATURA ALL’AQUILA, LA XXVII EDIZIONE NEL SEGNO DI LUDWIG VAN BEETHOVEN

musica e lettteratura
musica e letteratura

L’AQUILA – È in programma tra martedì 21 e sabato 25 settembre all’Aquila la XXVII edizione della rassegna Musica e Letteratura, con un cartellone che recupera il programma ideato nel dicembre dello scorso anno in omaggio a Ludwig van Beethoven in occasione del 250esimo anniversario della nascita e poi sospeso a causa dell’emergenza da Covid-19.

Tre gli appuntamenti in programma, tutti alle 17,30 e tutti all’Auditorium Shigeru Ban, nel complesso che ospita il Conservatorio Alfredo Casella, in via Francesco Savini.

Si parte martedì 21 con un incontro dal titolo “L’anelito all’infinito”. La musica del compositore tedesco sarà presentata in rapporto  alla tradizione letteraria sul limite e su ciò che trascende, tra cui Ugo Foscolo e Giacomo Leopardi. Protagonista del pomeriggio il Trio Florentia che esegue concerti in tutto il mondo (Fabiana Barbini al pianoforte vincitrice del Concorso internazionale di Castelfranco Veneto, Alessio Benvenuti al violino ( è stato I° violino dell’Orchestra Filarmonica della Scala) oltre al violoncellista Luca Provenzani, primo violoncello della Rai di Torino e dell’Orchestra regionale Toscana). La prolusione è a cura del professor Massimo Fusillo.

Il giorno seguente sarà la volta del rapporto tra musica e filosofia, Kant e Beethoven nella fattispecie.

Un confronto tra razionalità e sentimento, a cura di Daniele Poccia.  Sul palco Piero Di Egidio, pianista vincitore del concorso internazionale di Caltanissetta che si è esibito nelle maggiori sale da concerto tra le quali il Mozarteum di Salisburgo, il Musikhalle di Amburgo e il Parco della Musica di Roma Ha inciso un CD proprio sulle ultime sonate di Beethoven.

L’incontro conclusivo, sabato 25, prevede un discorso sulla letteratura e sul teatro musicale europeo, da Mozart a Beethoven, con prolusione a cura della professoressa Daniela Macchione, docente del Conservatorio Casella. Sarà presente l’Orchestra da Camera Aquilana, diretta dal maestro Carmine Gaudieri, ideatore della rassegna. Un’ensemble  che dal 1995 svolge attività sia in Abruzzo sia in Italia e all’estero, con la collaborazione di due cantanti aquilani quali il soprano Rita Alloggia, artista che si è esibita anche con l’Orchestra sinfonica abruzzese, e il giovane baritono Tonino Crisciotti, vincitore del premio Giuseppe De Luca come miglior voce di baritono.

La rassegna Musica e Letteratura, organizzata dall’Associazione Musicale Athena in collaborazione con due enti dell’alta formazione del capoluogo abruzzese quali l’Università degli Studi e il Conservatorio Alfredo Casella, è stata presentata al Palazzetto dei Nobili, alla presenza del rettore Edoardo Alesse, del direttore del Casella, Claudio Di Massimantonio,  dell’assessore comunale Fabrizia Aquilio, oltre che del maestro Gaudieri, del contrabbassista Tonino Ieie e della pianista Simonetta Bisegna.

Un risultato ottenuto grazie alla capacità di mettere a frutto l’idea di unire due forme d’arte come, appunto, la musica e la letteratura attraverso percorsi di approfondimento originali, elementi di una proposta culturale quasi unica nel suo genere e in grado di ottenere l’apprezzamento di molteplici personalità del mondo musicale e letterario.

Nel corso degli anni, infatti, hanno preso parte alla rassegna musicologi come il compianto Francesco Sanvitale, il critico musicale di Repubblica Gianfranco d’Alò, il direttore artistico del festival di Ravello Stefano Valanzuolo, il direttore dell’Istituto Nazionale Tostiano Alberto Mammarella, il critico musicale Walter Tortoreto, soltanto per citarne alcuni.

Tra i letterati e docenti universitari si ricordano Raffaele Morabito, Massimo Fusillo, Carlo De Matteis, oltre a musicisti come Bruno Canino, Rocco Filippini, Marcella Crudeli, Fabio Andreotti, tutti impegnati presso le maggiori istituzioni musicali europee.

Per richiedere informazioni è possibile scrivere a associazione.athena@alice.it.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021