“RICORDATI DI ME”, IL ROMANZO D’ESORDIO DI EMANUELE BOSSO SI PRESENTA ALL’AQUILA


L’AQUILA – Venerdì 27 settembre, alle ore 17,30, Emanuele Bosso, promettente scrittore al suo primo romanzo, presenterà all’Aquila Ricordati di me, presso la sala polifunzionale “Arnaldo Leone” in via XX Settembre 19.

È un romanzo che racconta la forza del desiderio, di due desideri che si incontrano e si incastrano per poi rimanere uniti per sempre.

Si legge dell’urgenza del protagonista di fuggire via da una vita che non è più la sua, da quella vita ormai andata in mille pezzi. Scappa a Rocca San Felice per mettere in salvo quel poco che gli resta, ed è lì, in quel piccolissimo paese, che ogni giorno ritroverà un tassello di sé, fino allo stupore del vedere quanto ancora la vita può offrirgli.

“Se a ventitré anni scrivi un romanzo in cui parli di cose che non fanno parte del tuo bagaglio, se a ventitré anni racconti una storia che non appartiene alla tua esperienza diretta e lo fai con una profondità tale da lasciare il lettore sconvolto, sei uno scrittore – commenta Valentina D’Urbano, scrittrice e illustratrice – . Se parli di sentimenti e tieni perfettamente e fino alla fine le reti di un romanzo, che racconta del rapporto complesso tra un uomo che desidera diventare padre e un bambino che non è mai stato figlio, sei uno scrittore”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021