50 TOP, MARZIA BUZZANCA TRA LE GRANDI PIZZAIOLE ITALIANE ANCHE FUORI DALL’ABRUZZO


L’AQUILA – Resta tra le migliori pizzaiole d’Italia anche dopo aver lasciato l’Abruzzo, la teramana Marzia Buzzanca che dopo quasi trent’anni all’Aquila, nel 2019 ha concluso l’esperienza di Percorsi di Gusto per approdare all’Hofstätter Garten di Termeno sulla Strada del Vino (Bolzano).

50 Top Pizza, la prestigiosa guida on-line delle migliori pizzerie italiane e del mondo ha infatti inserito il locale tra le Grandi Pizzerie.

Pioniera della pizza gourmet da degustazione, la Buzzanca è da anni portabandiera del piatto made in Italy per eccellenza, con all’attivo numerose partecipazioni a kermesse nazionali e internazionali.

La premiazione delle migliori pizzerie italiane e del mondo avverrà martedì prossimo, 29 settembre alle ore 18,30 in diretta streaming sulla pagina Facebook di 50 Top Pizza.

Il ristorante e winebar Hofstätter Garten sorge sotto alle storiche volte della tenuta J. Hofstätter, nel centro del paese di Tramin-Termeno, a pochi metri dal campanile. Il locale, dal design raffinato, è collegato al Giardino–Vigneto Gewürztraminer , un vero “laboratorio” all’aperto: qui sono state piantate oltre 30 tipologie di Gewürztraminer, con diversi cloni, mutazioni ed incroci con altre varietà. In questo eden verde ci si può rilassare su comode panchine ammirando un altro splendido angolo di natura e di filari circondati da fiori di ogni tipo.

La pizzaiola-sommelier in Alto Adige ha trovato una dimensione in linea con la sua filosofia e la sua disciplina nella creazione della pizza: lievitazione lenta e naturale a temperature controllate, utilizzo di farine biologiche e selezione maniacale degli ingredienti.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.