OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA, IN BIBENDA 2018 TRE AZIENDE ABRUZZESI CON 5 GOCCE


L’AQUILA – Tre abruzzesi, Garra di Pineto (Teramo), Palusci di Pianella (Pescara) e Trappeto di Caprafico di Casoli (Chieti), tra i migliori 85 oli extravergine d’oliva d’Italia secondo la prestigiosa Guida Bibenda 2018, che gli ha assegnato le 5 Gocce.

La premiazione avverrà il 23 marzo prossimo e sarà la prima occasione – annuncia il portale della Fondazione italiana sommelier – in cui l’olio avrà un palcoscenico tutto per sé, da protagonista. Mentre sarà messa online la guida con le degustazioni del nuovo raccolto, le aziende protagoniste con i loro prodotti eccellenti, parliamo degli oli classificati da 91 centesimi in su, saranno presenti nei banchi d’assaggio per consentire ai partecipanti – che si annunciano numerosi – di gustarli.

La storica Guida Bibenda, da vent’anni il testo di riferimento per il mondo del vino e della ristorazione, da qualche anno raccoglie anche i migliori produttori di grappa e di olio extravergine di oliva.

Nell’edizione 2018 sono 2.019 le aziende vinicole recensite e oltre 25.000 i vini degustati con circa 900 finalisti e 599 premiati con i 5 Grappoli, la valutazione dell’eccellenza, per 531 aziende. Come sempre, per i vini premiati con i 5 Grappoli è stata pubblicata l’etichetta. Sul versante Grappa sono state recensite e premiate con i Cinque Grappoli 26 distillerie, mentre 172 sono i produttori di olio extravergine di oliva, per 49 realtà premiate con le Cinque Gocce. I ristoranti sono 1.832, 30 meritevoli dei 5 Baci, ovvero il massimo riconoscimento della qualità della loro cucina, dell’accoglienza e della proposta dei vini, mentre 14 sono i locali che si sono aggiudicati il titolo di Ristorante dell’Anno, riservato a quelle realtà che hanno stupito per la significativa evoluzione riscontrata nel corso del tempo.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022