PRODOTTO TOPICO, ROSETO CAPITALE DELLE PRODUZIONI TIPICHE


ROSETO DEGLI ABRUZZI – Domani, venerdì 15 e sabato 16 dicembre Roseto degli Abruzzi ospita la manifestazione “Prodotto Topico 2017”, una due-giorni per la valorizzazione delle produzioni tipiche e identitarie dei territori del cratere del Centro Italia, iniziativa promossa dall’associazione Ambasciatori del centro Italia in collaborazione con Comune di Roseto degli Abruzzi, Consorzio Bim Vomano-Tordino Teramo, Regione Abruzzo, Provincia di Teramo , Unpli Teramo, Comune di Amatrice, con la partecipazione del sindaco Sergio Pirozzi, associazioni RicercAzione e Lo spazio delle idee.

La due-giorni, finalizzata al rilancio dell’offerta turistica del centro Italia attraverso le sue eccellenze enogastronomiche, è articolata in due momenti: il convegno “Valorizzazione dei prodotti tipici del cratere del centro Italia”, che si terrà venerdì 15 dicembre al villaggio turistico Lido d’Abruzzo di Roseto, dalle 17, e nella giornata di sabato 16 il Villaggio Topico 2017: un villaggio del gusto con esposizione e degustazione delle migliori eccellenze e produzioni locali italiane, che resterà allestito tutto il giorno, dalle 11 alle 23, in piazza della Libertà. Eventuali cambi di programma per le condizioni meteo saranno comunicati tramite la pagina Facebook del Comune (Città di Roseto degli Abruzzi).

“La valorizzazione delle produzioni regionali”, spiega in una nota il presidente dell’associazione promotrice, Ambasciatori del centro Italia, Carlo Antonetti, “rappresenta non solo un’opportunità di rilancio delle imprese impegnate nella diffusione dell’eccellenza abruzzese ma anche un’occasione di promozione turistica e culturale, attraverso la creazione di un brand territoriale. Ringraziamo per la collaborazione i partner istituzionali, la Federproloco e le scuole del territorio, in particolare l’Istituto alberghiero Crocetti di Giulianova”.

“Siamo lieti di ospitare a Roseto un evento che vedrà nella giornata di sabato come protagonisti i migliori prodotti del comparto agricolo e della ristorazione con la presenza di 21 stand da 6 regioni italiane”, aggiunge l’assessore al Turismo e alla Cultura, Carmelita Bruscia, “Tra gli espositori saranno, inoltre, presenti due aziende locali del settore agroalimentare che presenteranno e faranno apprezzare alcune produzioni d’eccellenza del nostro comune”.

Il programma del convegno del 15 dicembre, con inizio alle 17, prevede dopo i saluti istituzionali del sindaco di Roseto, Sabatino Di Girolamo, del presidente del Consorzio Bim, Moreno Fieni, e del presidente dell’Ente Parco, Tommaso Navarra, un focus sul tema “Le eccellenze dei prodotti del Piceno nell’ambito dell’economia del territorio” a cura di Francesco Seghetti. A seguire Franco Esposito relazionerà su “Un brand territoriale per Abruzzo made in”.

Alle 18, Antonio Scialanga, presidente Deco, parlerà del “Marchio di qualità del Comune di Amatrice: un’esperienza di grande successo”.

Seguirà l’intervento di Carmine Santarelli, presidente di Unpli Teramo (“Il ruolo delle Proloco nel rilancio del turismo rurale delle aree del cratere”). Luigi Di Furia, imprenditore di Colledara (“L’eccellenza dei prodotti tipici del Gran Sasso Laga come veicolo di promozione turistica e di export commerciale”) e Orazio Di Stefano, presidente dell’associazione Ricercazione (“Prodotto Topico: la valorizzatone dei prodotti topici come azione di sviluppo endogeno”).

Paolo Antonetti, presidente dell’associazione promotrice, interverrà sul tema “Promozione del nostro territorio attraverso scambi culturali ed enogastronomici internazionali”; seguirà l’intervento del sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi e le conclusioni a cura del vice presidente e assessore al Turismo della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli. Il seminario è moderato dal giornalista Fabio Capolla. A conclusione dei lavori, alle 20, buffet organizzato dall’Istituto alberghiero Crocetti di Giulianova.

Il villaggio topico. Sabato 16 dicembre, in piazza della Libertà, dalle 11 alle 23 esposizione e degustazione di eccellenze al Villaggio “Prodotto Topico 2017”. In vetrina le migliori produzioni topiche 2017: il farro di Fossalto, i formaggi di Agnone, gli spiedini di Castiglione Messer Marino, i sapori amatriciani, la pasta allo zafferano con gamberi di fiume di Capestrano, il prosciutto di Basciano, il suino nero della Calabria, i prodotti con peperone dolce di Altino, la ventricina di Palmoli, arancini e cannoli siciliani, il tartufo di Ennio di San Salvo, il formaggio fritto teramano, il panino salsiccia e aglio di Torricella Peligna, mandorello e formaggi di Roseto, “lu cill de la Rocc” di Roccavivara, le “cippliate” di Trivento, le sfogliatelle di Villalfonsina, il dolce “La cupola di San Flaviano” di Giulianova, la genziana della Costa dei Trabocchi, la birra artigianale di Cassola (Veneto).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022