TROPICO A CASA, AI TEMPI DEL CORONAVIRUS A PESCARA IL COCKTAIL È A DOMICILIO


PESCARA – Basta scrollare la pagina su uno smartphone, scegliere il preferito, cliccare. E voilà, di lì a poco il cocktail arriva direttamente a casa.

La fresca e inusuale novità, perfetta ai tempi del Coronavirus, arriva da Tropico, Tiki Bar del centro di Pescara, che fa miscelazione esotica e tropicale.

A pensarla il titolare, Cristiano Tego, bartender da 15 anni. Con esperienze imprenditoriali passate in locali di corso Manthoné, ora Cristiano si è dedicato al centro della movida pescarese, in via Cesare Battisti, dove qualche anno fa ha aperto un cocktail bar, che lo scorso novembre si è rinnovato completamente nella sua identità, vestendosi di colori, profumi e sapori tutti tropicali.

“Ho seguito un corso sulla miscelazione Tiki a Bologna, con Gianni Zottola, uno dei guru del Tiki in Italia – racconta a Virtù Quotidiane – e ho aperto il primo vero Tiki Bar di Pescara”.

I bar dagli arredi coloratissimi, nati nell’America del post proibizionismo, sono il format del momento in tutto il mondo e Cristiano, animato da “creatività, passione e un pizzico di pazzia”, ci ha scommesso nella sua città.

“Già lo scorso anno – ricorda – nel precedente locale, il Camillo Negroni, avevo pensato all’idea del cocktail a domicilio, appoggiandomi a YouFoodie, app per le consegne tutta abruzzese. Avevo interrotto il servizio prima dell’estate. Ora, anche alla luce di quello che sta succedendo con il coronavirus, ho deciso di ripartire”.

Sulla pagina Tropico della App YouFoodie è possibile scegliere tra tredici cocktail, classici, a base di gin, e ovviamente i tropicali. Una volta fatto l’ordine, a casa arriverà un vero kit per assemblare il cocktail.

“Abbiamo creato un packaging a forma di Cd, al suo interno il cliente troverà una busta sottovuoto con la miscela preparata, il ghiaccio, un bicchiere in plastica, adatto al cocktail ordinato, e le istruzioni per assemblare il tutto”.

Una shakerata e il gioco è fatto per sorseggiare un cocktail sul divano di casa.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021