UNIONE EUROPEA DEI GOURMET, IN MARSICA NASCE CONSOLATO TERRITORIALE


CELANO – Approda anche nella Marsica l’Unione europea dei Gourmet, con la nascita del Consolato territoriale di Avezzano e Abruzzo interiore. Non a caso è stato scelto per l’occasione il ristorante La Locanda Madonna delle Vigne di Celano (L’Aquila), in prossimità del Castello Piccolomini, dove i partecipanti sono stati accolti dallo chef Sandro Baliva, profondo conoscitore delle tradizioni e della storia culinaria del territorio.

Significativo – informa una nota – anche il tema della serata centrato sugli antichi sapori della cucina marsicana, tra passato, presente e futuro. Hanno partecipato all’evento il presidente nazionale Luciana D’Aprile e il console territoriale di Pescara e Abruzzo Ulteriore Sandro Angelozzi, in compagnia di altri amici Gourmet provenienti dallo stesso Consolato.

Dopo una breve presentazione dei conviviali presenti, il cerimoniere , Antonella Giuliani, ha introdotto la breve relazione del console ospitante Stefano Maggi, che dopo aver descritto i prodotti tipici del territorio, compreso il prezioso oro rosso, lo zafferano Dop di Navelli presente nel menù, ha elogiato i vini Doc proposti in abbinamento.

Subito dopo la presidente nazionale ha brillantemente spiegato gli scopi a sfondo sociale dell’Associazione , felice di essere stata lei stessa promotrice dell’apertura di un terzo Consolato in Abruzzo dopo quello di Pescara e Lanciano.

L’auspicio – prosegue la nota – è che da ogni incontro possa nascere, come da un risveglio, una fattiva sollecitazione ad attivare strategie e obiettivi tali da mantenere vitali le molteplici attività che ruotano intorno alla enogastronomia turistica: realtà che ciascun territorio offre in termini di cultura, tradizioni, produzioni e bellezza, nel contesto di un armonica simbiosi tra uomo e ambiente, compatibile con i requisiti di sostenibilità che è nelle aspettative di ogni componente il sodalizio.

Lo chef proponendo il territorio, ha poi accompagnato gli ospiti “per mano” con passione e professionalità, portata per portata, in una sorta di viaggio interattivo tra passato, presente e futuro, aperto a domande e confronti culturali. La serata si è conclusa con successo e lo stesso presidente in compagnia del console ospitante , dopo un lungo applauso a tutto lo staff, ha consegnato il meritato guidoncino Gourmet allo chef Sandro Baliva.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022