VIAGGIO IN ABRUZZO: A CAMPLI, TRA UN VITIGNO SCONOSCIUTO E IL PREGIATO TARTUFO


CAMPLI – Un viaggio immersivo tra colori, odori e sapori dell’Abruzzo. Per scoprire borghi, prodotti tipici, agricoltura e allevamento, tra paesaggi mozzafiato, natura incontaminata e antiche tradizioni, luoghi e volti ricchi di storia.

La seconda tappa della nuova stagione del nostro Viaggio in Abruzzo è Campli (Teramo), uno dei borghi più belli d’Italia che trasuda storia mantenendo intatto il tessuto urbano medievale. Andiamo alla scoperta di un’azienda che ha riscoperto due antichissime varietà di vite, sconosciute e apparentemente estinte, e che produce vino cotto in un antico forno del Settecento, e del pregiato tartufo, sapientemente portato in tavola dai ristoranti del posto.

Accolgono e guidano in questa puntata Nicolino Farina, storico locale, Vincenzo Cioti, enologo, e Flora Merucci, chef.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022