ABRUZZO AL VINITALY, PIENONE ALLA GIORNATA INAUGURALE CON “SUA MAESTÀ” IL MONTEPULCIANO


VERONA – Al via questa mattina la 53esima edizione del Vinitaly. Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato il vicepresidente della Giunta regionale dell’Abruzzo con delega alle politiche agricole, Emanuele Imprudente, e l’assessore al turismo Mauro Febbo.

Alla fiera internazionale del vino, in fase di svolgimento a Verona, sono presenti 115 cantine abruzzesi, con 400 etichette in assaggio nell’Enoteca regionale allestita nello “Spazio Abruzzo”.

“Il vino abruzzese è di qualità, la produzione è in crescita, e questo testimonia l’ottimo lavoro svolto durante questi anni dai produttori di vino – ha esordito Imprudente -. Il nostro impegno, come amministrazione regionale, da poco eletta, è di continuare a investire nel settore vitivinicolo che rappresenta un volano fondamentale per il comparto agricolo regionale con i suoi vitigni autoctoni. L’Abruzzo è un territorio vocato alla viticoltura. Il Montepulciano d’Abruzzo, poi, con i suoi 50 anni di Doc, è un vino che ha raggiunto traguardi straordinari, tra i più venduti nella grande distribuzione”.

“Tra gli obiettivi che abbiamo messo in cantiere – ha aggiunto il vicepresidente – c’è la creazione di un ‘brand Abruzzo’, che tenga conto delle nostre eccellenze enogastronomiche, naturali e culturali: dobbiamo pertanto lanciare un messaggio unico mirato a promuovere la nostra regione. È necessaria quindi un’azione congiunta”.

Il vice presidente, in occasione della cerimonia di apertura del Vinitaly, questa mattina, ha incontrato anche il ministro delle politiche agricole e del turismo, Gian Marco Centinaio, e il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, con i quali ha discusso progetti mirati a valorizzare e sostenere il settore agricolo abruzzese.


Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021