“PERCORSI”, ECCO L’APP PER ORIENTARSI TRA CANTINE, BORGHI E BELLEZZE D’ABRUZZO


VERONA -Bellezza, storia, natura, paesaggio e vino: elementi inscindibili quando si parla di Abruzzo. Un territorio tutt’ora inesplorato dove queste combinazioni hanno trovato una perfetta espressione.

Così il Consorzio di tutela vini d’Abruzzo ha dato vita a un progetto di sistema per promuovere e esostenere percorsi turistici capaci di coniugare le attrattive culturali, artistiche e naturali regionali con l’accoglienza delle cantine abruzzesi.

Tanti percorsi, punti di interesse e informazioni utili all’enoturista condensate in un’applicazione, “Percorsi”, presentata al Padiglione Abruzzo del Vinitaly in corso a Verona, da Valentino Di Campli, presidente Consorzio tutela vini d’Abruzzo, Emanuele Imprudente, assessore regionale all’Agricoltura, Mauro Febbo, assessore regionale al Turismo, Raffaele Rotondo, fondatore di Circle food communication.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.