A FOSSACESIA UN’ESTATE DA TUTTO ESAURITO


FOSSACESIA – Un’estate da tutto esaurito a Fossacesia (Chieti). Anche in questi ultimi giorni spiagge e locali affollati. Smentiti tutti i pronostici che profetizzavano per le località balneari una stagione 2020 da crisi. Invece, spiaggia, alberghi, B&B, locali e stabilimenti balneari, ristoranti, attività commerciali hanno avuto un vero boom.

Mancano ancora i dati ufficiali, ma Fossacesia ,la località turistica della Costa dei Trabocchi, è stata sicuramente tra le più gettonate, soprattutto dai giovani, anche più degli altri anni, dove si erano avute alte percentuali di presenze.

“L’obiettivo dell’amministrazione comunale è stato centrato: nonostante un avvio tra mille incertezze dovute alle restrizioni sanitarie per contrastare la diffusione del Covid, siamo riusciti in poco tempo e con le esigue risorse a disposizione a rivitalizzare il settore turistico e, con esso, l’economia cittadina – precisa il sindaco Enrico Di Giuseppantonio – . Merito va dato anche agli imprenditori ed ai commercianti che, con professionalità, hanno saputo presto dare risposta alla crescente domanda. L’offerta ricettiva tra l’altro si è ampliata con l’apertura di un nuove attività sul lungomare, il che conferma l’interesse degli investitori per Fossacesia”.

“I fattori che hanno concorso agli ottimi risultati conseguiti sono però più d’uno. C’è stata una proposta culturale di livello, con spettacoli musicali, cinema e teatro che ha riscosso un indubbio gradimento. Un’altra importante spinta è venuta dalla ristorazione, cresciuta e che è stata di gran richiamo.Abbiamo badato molto alla prevenzione e alla sicurezza e di questo debbo ringraziare Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Polizia Locale per aver offerto un contributo quotidiano e certamente non semplice. Da parte nostra – prosegue il sindaco Di Giuseppantonio -, abbiamo potenziato i controlli sulle spiagge libere con la presenza di bagnini, e in agosto, in concomitanza del periodo di maggiore affluenza di villeggianti, ci siamo avvalsi della collaborazione di Steward, messi a disposizione della Life Guard-Compagnia del Mare, di Pescara”.

“Inoltre, con la supervisione della Guardia Costiera di Ortona, sono stati attivati servizi di sorveglianza in acqua con l’ausilio di moto d’acqua e impiegate unità cinofile della Scuola Italiana Cani di Salvataggio (Sics). Per le manifestazioni, ci siamo avvalsi della preziosa collaborazione nei controlli del Nucleo Operativo Volontari della Sicurezza (Novs) . Abbiamo dimostrato tempestività quando c’è stato un accenno, poi rientrato, di diffusione del virus e abbiamo messo in campo le stesse procedure adottate nel periodo di maggior diffusione del coronavirus. Chiudiamo quindi un’estate 2020 in cui siamo riusciti a coniugare turismo, cultura ed economia, che non potranno che essere le basi su cui ripartire il prossimo anno”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.