CIBO, A CHIETI GENERAZIONI A CONFRONTO SUL VALORE ETICO DEL MADE IN ITALY


CHIETI – Una tavola rotonda sull’importanza del cibo che vedrà protagoniste generazioni e prospettive diverse quella prevista giovedì 13 dicembre a Chieti – ore 10,30 nella sala Capozucco di Palazzo de’ Mayo, in Largo Martiri della Libertà – promossa da Coldiretti Abruzzo e intitolata “Il valore etico del made in Italy”.

L’incontro prevede i saluti istituzionali e la relazione del dott. Romeo Pulsoni “Il cibo e il sacro” alla quale seguiranno gli interventi di Giuseppe Scorrano e Antonella Di Tonno, rispettivamente delegato regionale di Coldiretti Giovani Impresa e Coldiretti Donne Impresa.

Sono previsti interventi dell’arcivescovo monsignor Bruno Forte, dell’assessore regionale Dino Pepe e del sindaco Umberto Di Primio, oltre al presidente e al direttore regionale di Coldiretti Abruzzo Silvano Di Primio e Giulio Federici e al presidente nazionale di Coldiretti Senior Giorgio Grenzi.

All’interno del momento convegnistico, verranno inoltre consegnati gli ‘oscar’ alle aziende agricole under 40 si sono maggiormente distinte nel 2018 apportando un contributo importante in termini di novità, spirito imprenditoriale e creatività.