DAGLI AGRICOLTORI CIA SCONTI AGGIUNTIVI AI BUONI SPESA


ROMA – Applicheranno un contributo aggiuntivo fino al 10% sugli acquisti di frutta e verdura fatti con i buoni spesa finanziati dal governo e ora distribuiti dai Comuni. È l’iniziativa di Cia-Agricoltori Italiani, che accoglie l’invito del presidente del Consiglio ad applicare una scontistica extra a supporto dell’iniziata introdotta per aiutare soggetti e famiglie più in difficoltà in emergenza da coronavirus.

Sono molti agricoltori associati a Cia e presenti su tutto il territorio italiano che hanno scelto di scendere ulteriormente in campo per far fronte anche ad un’altra faccia della pandemia, quella delle disuguaglianze sociali.

Le aziende disponibili alla consegna a domicilio di prodotti presenti nel portale Cia dedicato a questo servizio sconteranno il totale della spesa fatta con i buoni per l’acquisto di beni di prima necessità.

Vincere la battaglia contro il virus, ricorda Cia, è anche assicurare, cibo sano e di qualità, indistintamente, a tutti i cittadini.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.