IN BICI O IN VESPA ALLA SCOPERTA DELL’ABRUZZO DEI MISTERI, DEI CASTELLI E DEI MANIERI


FRANCAVILLA AL MARE – Il Ponte di Ognissanti in molti paesi d’Abruzzo era usanza appendere calze ai caminetti e lasciare la tavola imbandita nella notte tra l’1 e il 2 novembre, in modo che i parenti defunti potessero mangiare e lasciare dei doni ai bambini di famiglia, riempiendo le calze di frutta secca.

Bikelife live your passion, tour operator di Francavilla al Mare (Chieti), propone una serie di appuntamenti fra il folklore e le tradizioni dell’Abruzzo.

Dal 1° al 3 novembre si può scegliere di percorrere la regione con la bicicletta in un contesto unico ed esclusivo, alloggiando in relais di campagna con lezioni di yoga e pilates e assaggiando il “territorio” attraverso soste in cantine e indirizzi gourmet fra calici di vino e pietanze prelibate: questo è “Abruzzo Bici di Gusto, un viaggio attraverso i sapori ed i colori dell’Abruzzo genuino”.

Dal 2 al 4, invece, nell’Altopiano di Campo Imperatore, il “piccolo Tibet d’Italia” amato dagli appassionati di trekking e sci di fondo, la natura, la storia e le tradizioni pastorali si fondono in tre suggestivi borghi incastonati tra le alture con “Percorsi nelle Terre della Baronia”.

Sempre dal 2 al 4, “Vespa tour sui luoghi di D’Annunzio”: l’affascinante territorio abruzzese rappresenta un elemento fondamentale per Gabriele D’Annunzio, il quale ha sempre mantenuto un legame indissolubile con la propria terra natia. Si visiteranno in Vespa i luoghi dannunziani dove il poeta scrisse il suo capolavoro Il trionfo della morte.

Informazioni e prenotazioni al numero 085-816221 o all’indirizzo info@bikelife.it.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.