ISTITUITO IL MARCHIO “PRODOTTO DI MONTAGNA”, TUTELA MATERIE PRIME MADE IN ITALY


ROMA – Istituito il marchio di qualità “Prodotto di montagna”. Il decreto è stato firmato dal ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio. Il logo, verde con una montagna stilizzata, può essere utilizzato sui prodotti previsti dal regime di qualità omonimo.

“Tutelare i prodotti di montagna vuol dire premiare il lavoro di migliaia di piccole e medie imprese che contribuiscono a tenere viva l’economia del nostro Paese”, rileva il ministro in una nota.

“Questo – prosegue – vuol dire anche riconoscere il valore sociale, ambientale e turistico di queste aree. Con questo marchio, inoltre, sempre nell’ottica della maggiore trasparenza e tracciabilità, sarà più facile per i consumatori riconoscere e scegliere queste produzioni Made in Italy”.

L’indicazione facoltativa di qualità “Prodotto di montagna” è riservata alle materie prime che provengono essenzialmente dalle zone montane e agli alimenti la cui trasformazione, stagionatura e maturazione hanno luogo in montagna.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.