LE UOVA DI CIOCCOLATO AVEJA A DOMICILIO E L’IDEA DELLA PASQUA ESTIVA


L’AQUILA – Uova di cioccolato finissimo consegnate a domicilio per la gioia dei bambini e di tutti i golosi costretti a dimora forzata ma che non vogliono rinunciare al gusto della tradizione.

In ragione dell’emergenza da Covid-19 che impone la clausura casalinga fino a data da destinarsi, la storica azienda Dolci Aveja dell’Aquila lancia la sua nuova campagna promozionale, la consegna a domicilio delle uova di Pasqua nelle case degli aquilani.

Ma non è tutto, l’infaticabile Maria Teresa Spagnoli, alla guida dell’azienda dolciaria insieme al marito, Mariano Calvisi, lancia anche l’idea della “Pasqua estiva”, ovvero la proposta di festeggiare la Resurrezione al termine dell’emergenza Coronavirus.

“Come azienda di produzione alimentare, siamo attivi e stiamo già effettuando le consegne a domicilio dei nostri prodotti, dal caffè ai biscotti, consegne che prima erano destinate solo ai clienti anziani ma che abbiamo esteso vista la situazione di emergenza”, dice Maria Teresa a Virtù Quotidiane.

“Per la Pasqua assicuriamo la consegna a domicilio anche delle uova di cioccolato purissimo, di grandezze e confezionamento diversi, buone, belle e prestigiose come da tradizione, che avremo cura di pubblicizzare attraverso i nostri canali social”.

Per la “mamma” di Dolci Aveja è importante garantire continuità in un periodo di incertezza come quello che stiamo vivendo tutti e portare le uova di cioccolato sulle tavole delle famiglie aquilane è senza dubbio “una forma di resistenza e attenzione verso se stessi ed i propri cari”.

Un modo per trascorrere con maggiore serenità la Pasqua “dolorosa” di quest’anno, ma anche “un modo per rilanciare l’economia alimentare, per far ripartire i consumi – dice – . L’idea di festeggiare di nuovo la Pasqua nel primo periodo utile anche estivo, quando tutto questo sarà finito, si può lanciare sicuramente a livello nazionale. Un evento che assumerà, se l’idea sarà raccolta, una valenza multipla, sotto il profilo religioso, quello emotivo della resurrezione e della rinascita di una comunità dopo la pandemia, e poi sotto il profilo economico, perché permetterà a tutte quelle attività ora ferme di recuperare un periodo prezioso di lavoro, perso a causa dell’emergenza”.

“Come buon augurio per tutti – annuncia Maria Teresa – abbiamo anche fatto realizzare delle eleganti scatole di latta con le immagini della nostra città, da comprare in ricordo oppure per regalo, sia vuote che piene di dolci e cioccolato. Un oggetto di buon augurio per tutti”.

Per informazioni e ordini 393-3553355.

pubbliredazionale

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.