MALTEMPO E CINGHIALI INSIDIANO L’AGRICOLTURA: A VITTORITO INCONTRO CON PEPE


VITTORITO – “Considerare con maggiore attenzione e disponibilità le ragioni degli agricoltori, la cui sostenibilità economica, fonte di reddito aziendale e familiare, è gravemente compromessa da due annate agrarie segnate da forti avversità atmosferiche: gelata del 2016, gelata 2017, siccità 2017, criticità tutte segnalate tempestivamente, alle quali ora si sommano i danni da ungulati, ennesima emergenza che ogni giorno diventa sempre più rilevante e devastante”.

È la questione sul tavolo dell’incontro, in programma venerdì 11 alle ore 21 al Comune di Vittorito (L’Aquila), tra l’assessore regionale alle Politiche Agricole Dino Pepe, il presidente della III Commissione regionale Agricoltura, Lorenzo Berardinetti, il presidente della Provincia Angelo Caruso, i presidenti degli Ambiti di caccia (Atc) di Sulmona, Marco Del Castello, e Subequano, Nunzio Merolli.

L’incontro è stato promosso da Carmine Presutti, sindaco di Vittorito e assessore all’Agricoltura dell’Unione Terre dei Peligni e Ombretta Petrella, rappresentante di aziende agricole territoriali.

“Alla luce di un quadro di estrema criticità – dicono in una nota – le aziende scendono in campo in prima persona, intavolando un dialogo diretto con le istituzioni regionali, provinciali e locali, senza se e senza ma. Ritrovarsi insieme è un inizio, restare insieme è un progresso, riuscire a lavorare insieme è un successo, e, questa ennesima riunione, risultato della condivisione utile che negli ultimi due anni ha dato vita ad percorso lungo ed impegnativo, sarà ancora una volta espressione di una perfetta sinergia e condivisione per far fronte alle problematiche territoriali e delle aziende che vi operano”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022