PATATA DEL FUCINO IGP, IL 2019 ANNO DI CRESCITA


CELANO – Per la Patata del Fucino Igp si conclude un 2019 pieno di grandi traguardi e importanti investimenti, oggetto di un convegno dedicato all’analisi di quanto prodotto e agli investimenti futuri.

Venerdì 13 dicembre presso il Ristorante “Madonna del Pozzo” a Lecce nei Marsi (L’Aquila) si terrà un importante incontro con consumatori e operatori economici per ricordare tutte le iniziative portate avanti nel corso dell’anno dall’Associazione Marsicana Produttori Patate (Ampp) e per parlare delle nuove prospettive di sviluppo per il 2020.

Interverranno Rodolfo Di Pasquale, presidente Ampp, che aprirà i lavori, Alessandro D’Ovidio che relazionerà sull’andamento della campagna pataticola 2019, Bianchi Battista che presenterà tutti i progetti messi in campo per combattere gli effetti collaterali delle malattie delle patate, grazie anche all’utilizzo di prodotti non nocivi per l’uomo e rispettosi dell’ambiente.

E ancora Domenico D’Ascenzio (Regione Abruzzo) illustrerà il nuovo Piano di azione nazionale e Matteo Cavazza, che ha realizzato la ricerca di mercato “Patata del Fucino Igp–Strategie di promozione del marchio Igp nella Gdo, tv e canali digitali” presentata a luglio all’Enit a Roma, approfondirà sulle tecniche di promozione sui canali televisivi e web marketing del marchio.

Conclusioni affidate a Sante Del Corvo, direttore del Covalpa (Consorzio valorizzazione prodotti agricoli) Abruzzo.

Momento cruciale del convegno sarà l’attività di incoming per operatori e giornalisti per far conoscere sempre più caratteristiche e qualità del territorio del Fucino dove nasce una Patata talmente unica da essere riconosciuta Igp.

Sarà questa anche un’occasione per presentare le nuove strategie, per sensibilizzare sulle tecniche di coltivazione che Ampp porta avanti da anni e per guardare al futuro con fiducia, essendo capace sempre di generare profitto e dare ai propri clienti il migliore prodotto.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.