PROCEDONO CONSEGNE A DOMICILIO ANCHE DOPO ULTIMO DECRETO


ROMA – Prosegue regolarmente il servizio di consegna a domicilio dei pasti provenienti dai ristoranti, rientrando tra le attività consentite dal decreto firmato ieri dal presidente Conte.

Lo mette in evidenza la Fipe, la Federazione italiana del Pubblici esercizi, in merito alle ultime misure prese dal governo per contenere il Covid-19.

“È un aiuto per milioni di persone costrette in casa – commenta la Fipe – in particolare per i più anziani che possono continuare a farsi consegnare cibi preparati nei loro ristoranti di fiducia. Come abbiamo sottolineato sin dal primo giorno – precisa – è tuttavia indispensabile che questo servizio venga svolto nel pieno rispetto delle disposizioni di sicurezza sia per i lavoratori coinvolti che per i consumatori”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.