WORLD’S 50 BEST RESTAURANTS, NIKO ROMITO SALE AL 36ESIMO POSTO


CASTEL DI SANGRO – Massimo Bottura con la sua Osteria Francescana è di nuovo al primo posto dei 50 Best Restaurant. È il primo chef a vincere per la seconda volta il premio.

Come motivazione gli organizzatori della lista dei 50 migliori ristoranti del mondo hanno sottolineato “il continuo impegno di Bottura nel promuovere il carattere unico dell’Osteria Francescana. Il ristorante di Modena serve la cucina contemporanea di Bottura, che sfida e reinventa la tradizione culinaria italiana mentre utilizza i migliori prodotti della regione Emilia Romagna”.

Dopo aver ringraziato tutta la sua squadra Bottura ha ricordato che gli chef e tutti nel settore della ristorazione devono rendersi conto che hanno il potere di cambiare il mondo per quanto riguarda nutrizione e lotta agli sprechi.

L’Italia non ha visto solo Bottura nella lista dei migliori.

Niko Romito del Reale di Castel di Sangro (L’Aquila) è salito dal 43esimo al 36esimo posto, Massimiliano Alajmo delle Calandre si è classificato al 29esimo e Enrico Crippa con il suo Piazza Duomo al 16esimo.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.