AMORE E SOCIALITÀ NEL BORGO DI FONTECCHIO NEL VIDEO DELLA CORALE GRAN SASSO


L’AQUILA – In questo strano periodo dove si è “distanti”, in attesa di ritrovarsi in un abbraccio che riunisca le voci di tutti, la Corale Gran Sasso, storica formazione della città dell’Aquila, vuole riproporre i video realizzati nel progetto per il decennale del sisma “Top 10 Folk – Storie cantate per immagini”.

10 registi hanno interpretato altrettanti brani del nostro folklore.

Può essere per tutti occasione di ascoltare canti della nostra tradizione, visionare questi video originali realizzati con spirito di amicizia e di sensibilità verso la città, conoscere un po’ meglio il dialetto aquilano, scoprire e riconoscere luoghi e personaggi attraverso le immagini, ma soprattutto si può cantare con la Corale.

Virtù Quotidiane pubblica i 10 video, uno al giorno per dieci giorni. Il primo è “Quanno ju core te fa bbu bbu”, testo di Luigi Lombardo, musica di Emilio Rosati. Elaborazione corale e strumentale di Paolo Mantini, esecuzione: Associazione Corale Gran Sasso. Carlo Mantini, direttore. Video di Silvia Consales.

“È un brano che, tra ritmo e ironia, mostra uno spaccato di paese e le sue dinamiche sociali le quali, a dispetto dell’ambientazione di inizio secolo, troviamo ancora oggi del tutto attuali”, spiega la Consales. “La vicenda narra la storia di Don Vince’, il signorotto arrogante che si innamora di Maria Teresa, la quale però con fragore sgretolerà ogni suo desiderio d’amore nei propri confronti”.

“Il videoclip, girato nel bellissimo borgo medievale di Fontecchio, si propone di raccontare tutto questo in un’epoca sospesa nel tempo, in cui la vicenda principale è solo il pretesto per descrivere un paesino in cui le persone si passano la voce, ridacchiano e bonariamente scherniscono, ‘mentre i vecchi se stann’a nzurda’’ perché tra una partita a carte e un bicchiere di vino, c’è sempre una buona ragione per litigare”.

“Protagonista è la comunità stessa, le sue dinamiche, i segreti inesistenti e la vita privata che non resta mai tale; la struttura a musical permette alla Corale, vera interprete del video insieme al prezioso apporto degli attori Alessandro Martorelli, Antonio Pellegrini e Alessandro Scafati, di riflettere appieno lo spirito tradizionale tipicamente aquilano di cui si fa portavoce”, conclude Silvia Consales.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020