DANTEDÌ, IL CORSO SERALE DELL’ATERNO MANTHONÈ RECITA L’INFERNO DI DANTE ONLINE


PESCARA –  Il primo canto dell’Inferno, con i primi passi nella “selva oscura” e poi l’uscita, nel trentaquattresimo “a riveder le stelle”. Hanno scelto i canti di inizio e di fine della prima cantica della Commedia di Alighieri, gli studenti del corso serale dell’Aterno Manthoné di Pescara per aderire al primo Dantedì.

L’iniziativa lanciata dall’Accademia della Crusca, e in particolare dal presidente emerito, l’abruzzese Francesco Sabatini, e dal ministero dell’Istruzione consiste in una giornata nazionale dedicata al Poeta. La data scelta è quella di oggi, 25 marzo, in quanto nel 1300 era designato come inizio del viaggio dantesco nell’Aldilà.

In tempi di Coronavirus, la giornata è stata celebrata online. E anche l’Istituto tecnico statale, guidato dalla professoressa Antonella Sanvitale, ha aderito.

Sei docenti e undici studenti hanno registrato, ognuno da casa, una video-lettura dei due canti.

All’iniziativa hanno preso parte gli studenti: Caterina Anello, Mohamed Chaid, Diana Ciccodemarco, Monia Evangelista, Barbara Mammarella, Salustiana Belen Marte, Sara Marusco, Gabija Menichini, Jonathan Michelucci, Daniele Rugieri, Gina Watson; e le docenti: Paola Colarossi, Marina Di Crescenzo, Sara Nardicchia, Roberta Polimanti, Mariadaniela Sfarra, Jennyfer Viola.

Per guardare il video, tradotto anche in inglese, francese e spagnolo, lingue studiate nel corso serale, basta cliccare sul link.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.