I QUARTETTI DI CAMBINI E BOCCHERINI SOTTO GLI ARCHI A SANTO STEFANO DI SESSANIO


SANTO STEFANO DI SESSANIO – Policromie presenta domenica 14 ottobre alle ore 17,00 presso l’Opificio di via Sotto gli Archi di Santo Stefano di Sessanio (L’Aquila) i Quartetti di Giuseppe Maria Cambini e Luigi Boccherini.

L’ensemble formato da Gabriele Pro e Angelo Calvo, violini Maria Bocelli, viola e Maria Calvo violoncello è un giovane gruppo di artisti che si dedica al repertorio cameristico con una specifica vocazione volta all’esecuzione storicamente informata dei quartetti per archi. Il programma del concerto propone due quartetti composti da Cambini e Boccherini, i quali sembrano accomunati da una sorte comune.

Entrambi toscani, nati intorno agli anni Quaranta del Settecento, si distinsero per una copiosa produzione che li condurrà a svolgere la loro attività musicale rispettivamente in Francia ed in Spagna.

Il concerto di Policromie è dedicato a questi due musicisti che possono essere considerati i padri del quartetto moderno in quanto è proprio la penna di Cambini a raccontare che, per un periodo della loro gioventù, si sedettero nella stessa stanza, insieme ai violinisti Nardini e Manfredi, per far nascere il primo quartetto stabile di cui si abbia conoscenza.

Il concerto è realizzato con il supporto de La Casa Su di Santo Stefano di Sessanio e la collaborazione della Sextantio e l’associazione musicale Aquila Altera.