L’ABRUZZO HORROR FESTIVAL INCORONA OPERE LETTERARIE E CINEMATOGRAFICHE


L’AQUILA – Si è conclusa all’Aquila la quinta edizione dell’Abruzzo Horror Festival, che dal 31 ottobre al 3 novembre ha animato il Palazzetto dei nobili con proiezioni e presentazioni di libri.

All’interno della kermesse, anche la prima edizione dell’Abruzzo Horror Literary Contest.

La giuria composta da Salvatore Santangelo, giornalista professionista, scrittore e docente, Alessandra Prospero, giornalista, poetessa ed editrice, e Federico Del Monaco, poeta, scrittore e sceneggiatore teatrale, ha incoronato opere letterarie e cinematografiche.

Ad aggiudicarsi il contest letterario La Buca di Filippo Santaniello (categoria Racconto) e Medusa di Marina Colaiuda (categoria Poesia).

I vincitori della V edizione dell’Abruzzo Horror Festival sono stati Good Man di Daniele Zinelli (Italia 2019) che vince un premio di 300 euro come Miglior corto e Lettera H, di Dario Germani (Italia 2019) che vince un premio di 1.000 euro come Miglior film.