L’ATELIER DELLE MERAVIGLIE, L’ARTE E LE PUPAZZE DI MASSIMO PIUNTI E SILVIA DI GREGORIO


L’AQUILA – “Quando ero piccolino, in braccio a mio padre alla festa della Madonna del Porto Salvo di Giulianova, vidi le pupazze. Tra paura e gioia. Dopo anti anni l’ho rivista ballare e questa cosa mi ha talmente appassionato che ho detto: devo farle anche io queste pupazze”.

Così nasce la passione di Massimo Piunti che insieme alla moglie Silvia Di Gregorio ha scelto Roio, un piccolo paese a pochi chilometri dall’Aquila, per vivere e portare avanti l’arte della pupazzeria e non solo.

Colla, ritagli di riviste, conchiglie, pennelli, pezzi di legno, vecchie radio e schermi televisivi nel silenzio di un paese che pian piano, a dieci anni dal terremoto, torna a vivere anche grazie al loro lavoro e alla loro capacità di coinvolgere la comunità con delle vere e proprie performance artistiche.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020