MADE IN ITALY, NEL VOLUME DI BANA E CAMAIORA COME DIFENDERLO


ROMA – Il mercato del falso nel nostro Paese vale circa 7 miliardi di euro e danneggia ogni anno milioni di prodotti dell’eccellenza Made in Italy, in particolare nei settori moda, arredamento e alimentari. Come contrastare il fenomeno? Quali sono le principali norme a tutela dei marchi e dei consumatori? Quali sono le opportunità offerte dalle nuove strategie di comunicazione per salvare l’export italiano?

È a queste domande che risponde il volume Tutela del Made in Italy: tra profili giuridici, brand storytelling e litigation pr, scritto da Antonio Bana (avvocato penalista e partner dello Studio Bana di Milano) e Andrea Camaiora (esperto in comunicazione di crisi e litigation pr), pubblicato da Skill Press.

L’opera è disponibile sulle piattaforme web Amazon e Kindle nel formato ebook (https://www.amazon.it/dp/B07N8XG42S).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022