PERDONANZA CELESTINIANA, COSTITUITO IL “COMITATO FESTA”


L’AQUILA – È stata costituita all’Aquila l’associazione “Comitato Festa della Perdonanza Celestiniana” per contribuire alla salvaguardia degli elementi costitutivi delle celebrazioni della “Perdonanza Celestiniana”, “La fête du pardon célestinien” nella dicitura Unesco.

L’Associazione si ispira al dettato partecipativo degli art. 2 e 15 della Convenzione internazionale Unesco per la salvaguardia dei beni culturali intangibili che ha generato la candidatura della “Perdonanza Celestiniana” nella Lista rappresentativa del Patrimonio Immateriale dell’Umanità nell’anno 2018-2019 ai fini del suo riconoscimento come portatrice degli elementi tradizionali fondamentali della comunità.

L’Associazione, che ratifica precedenti intenti sottoscritti dai partecipanti durante il percorso di candidatura Unesco, è composta dai referenti dei seguenti gruppi e associazioni: Movimento Celestiniano, Compagnia Arcieri e Rievocatori Medievali “L’Aquila Invicta”, Pro Loco Ville di Fano, Uomini d’Arme Città dell’Aquila, Gruppo Storico Sbandieratori Città dell’Aquila, Gruppo Storico della Perdonanza Celestiniana, Associazione “Jemo ‘Nnanzi” Gruppo aquilano di Azione Civica.

Sarà compito dell’Associazione sovrintendere alla realizzazione di tutte le pratiche tradizionali connesse alla “Fête du pardon celestinien” per garantirne la trasmissione alle nuove generazioni e la promozione a livello locale, nazionale e internazionale.

In particolare, il riferimento è a eventi culturali formativi che contribuiscono, durante tutto l’anno, a promuovere la partecipazione alla Perdonanza, diffondendo temi e contenuti etico-culturali nella Comunità aquilana; il “Cammino del Perdono”, che si tiene dal 16 al 23 agosto da Sulmona all’Aquila; il “Corteo storico della Bolla”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.