BIRRIFICIO ANBRA DELL’AQUILA NELLA GUIDA “BIRRE D’ITALIA” DI SLOW FOOD


L’AQUILA – Un 2018 ricco di soddisfazioni per il primo birrificio della città dell’Aquila, l’Anonima brasseria aquilana (Anbra), che all’alba della pubblicazione della guida Birre D’Italia 2019 di Slow Food ha ottenuto due menzioni, una nella sezione Birre Quotidiane con la Pilsner (bionda, 4,7% Vol.), ed una tra le Birre Slow, con la pluripremiata SpecialRed (ambrata, da 5,6% Vol.).

La prestigiosissima guida, che esce ogni due anni, ha già dato spazio alle birre aquilane nella passata edizione, premiando la Black Diamond e la Weizen, rispettivamente nelle categorie Grandi Birre e Birre Quotidiane.

Lo scorso febbraio, durante la kermesse BeerAttraction di Rimini, sono state premiate altre due creazioni del mastro birraio Luca Marcotullio: LaBlanche (1° classificata, la birra di categoria Blanche più buona d’Italia) e la D’OroRosso, aromatizzata allo zafferano (3° posto).

Nato nel 2011, il birrificio Anbra è arrivato a produrre ben nove diversi stili di birra, principalmente a bassa fermentazione.