CINQUE GIORNI AL SAPORE BAVARESE CON L’ABRUZZO OKTOBERFEST A PESCARA


PESCARA – Piatti tipici tedeschi con fiumi di birra bavarese in una ambientazione ad hoc, da venerdì 27 a martedì 31 ottobre presso il Padiglione del Porto Turistico della Marina di Pescara: è l’AbruzzOktoberFest.

Ad accompagnare la manifestazione ogni sera gruppi live locali tra i più conosciuti mentre per chi vuole portare i propri bambini e non perdere l’evento sarà messo a disposizione un baby club con giochi e personale specializzato.

Il programma – informa una nota dell’organizzazione – prevede l’inaugurazione per le ore 18 di venerdì, con il taglio del nastro. La sera a partire dalle 22 apertura area esterna e musica live con gli Exentia. Attivi dal 2001, ripropongono tutta la più bella musica italiana e straniera degli ultimi anni, in uno spettacolo divertente e coinvolgente. Conosciuti ed apprezzati in particolare lungo la costa adriatica, gli Exentia hanno calcato i palchi dei migliori club e discoteche della riviera, sono stati protagonisti della serata di capodanno in piazza Salotto a Pescara nel 2008, e vantano l’apertura di tanti concerti di artisti italiani come, tra gli altri, Stadio, Motel Connection, Zero Assoluto. A seguire dj set.

Sabato sul palco dell’AbruzzOktoberFest saranno di scena i Kom, la famosa cover band di Vasco Rossi, che vanta collaborazioni eccellenti con gli storici e originali musicisti proprio di Vasco tra i quali Alberto Rocchetti (tastierista), Claudio Golinelli detto “Gallo” (bassista), Andrea Innesto detto “Cucchia” (sassofonista), Maurizio Solieri (chitarrista), Clara Moroni (corista) e Daniele Tedeschi (batterista).

Domenica 29 l’apertura del padiglione è prevista per le 12,00 con dj set dalle 12,30 alle 15,30. La sera di scena il gruppo Internazionale Vestina, che propone un repertorio che parte dal cantautorato italiano che sfocia nel rock’n’roll passando tra folk e blues.

Lunedì sul palco si esibiranno i Malamor. Nati nel 2015 come acoustic band, proponendo brani del genere folk/rock e prediligendo il noto cantautore romano Alessandro Mannarino e la Bandabardò, fondono lo spirito allegro e festaiolo ricco di magia con le melodie e testi irriverenti, tipici dello stornellatore di borgata.

Per la serata conclusiva che quest’anno coincide con Halloween, dalle 18 sarà festa con giochi per i bambini in maschera, e dalle 22 sarà la volta degli Studio 54, festa di Halloween fino a notte fonda con il dj set. Sinonimo di una live band Italiana molto affiatata, composta da 6 affermati musicisti, Studio 54 (Silvia Furriolo voce, Gabriele Moroni voce, Fausto Porello chitarra/voce, Giorgio Boffa basso/cori, Vincenzo Giacobbe tastiera/cori, Roberto Testa batteria) da anni presente sulla scena musicale abruzzese e nazionale, ha trovato ottimo feeling personale oltre che artistico offrendo uno show di musica dal vivo durante il quale si ripercorre la grande epopea della disco music anni 70 fino ai giorni in cui essa cedette il passo alla dance, in un crescendo ricco di citazioni, medleys a tema, remakes, stili ed espressioni tipiche dell’epoca miscelate alle sonorità e all’immagine di una band che vive nel nuovo millennio.

Per informazioni 393-9675395 (Local Bus).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021