“SINGAPORE TASTE AWARD”, MIELE ABRUZZESE CONQUISTA L’ORIENTE


TORNARECCIO – Il miele abruzzese alla conquista dell’Oriente. Dopo aver ripetutamente fatto incetta di premi in Europa e in America, è la volta di Singapore dove un’azienda apistica di Tornareccio (Chieti) ha conquistato il consenso della prestigiosa e impegnativa giuria del Singapore Taste Award, concorso internazionale ideato per selezionare i migliori prodotti gastronomici da lanciare nei mercati asiatici.

Ben cinque medaglie d’oro e tre d’argento per le delizie abruzzesi: i primi sono stati assegnati ai mieli millefiori delle montagne d’Abruzzo e acacia, e alle Mieraviglie al peperoncino, cioccomiel, e zenzero, curcuma e limone. I secondi, invece, sono andati ai mieli di coriandolo e arancio e alle Mieraviglie Balsamiel.

La giuria, composta da esperti e giornalisti, ha selezionato i prodotti tra centinaia di referenze che hanno partecipato al concorso da tutto il mondo e, per questo, il premio assume un valore ancora più importante, conferendo alle bontà dell’azienda di Tornareccio una certificazione di livello internazionale.

“Confesso una certa emozione – dice il produttore in una nota – per questo premio a Singapore: quando decisi di continuare questa tradizione di famiglia mai avrei immaginato di far conoscere il nostro miele e il nome di Tornareccio nel mondo, fino al lontano Oriente. Sono particolarmente soddisfatto per i premi andati a mieli identitari del nostro territorio selezionati insieme a quelli che hanno fatto la storia della nostra azienda. A testa alta, dunque, continuiamo questa storia di passione per le api, forti di giudizi di gradimento che arrivano non solo dai mercati ma anche da giurie serie e indipendenti, in grado di selezionare la vera qualità. Quella qualità che da sempre è vanto del Made in Italy, di cui la nostra azienda può dirsi orgogliosa ambasciatrice”.