VINIBUONI D’ITALIA, A PESCARA LA PRESENTAZIONE DELLA GUIDA DEL TOURING CLUB


PESCARA – È in programma venerdì prossimo, 6 marzo nell’Officina del Gusto dell’Istituto professionale Alberghiero “Filippo De Cecco” di Pescara la premiazione e la degustazione dei vini abruzzesi premiati dalla guida Vinibuoni d’Italia, edita dal Touring Club Italiano, alla presenza del coordinatore Andrea De Palma.

La guida è unica nel panorama italiano e internazionale perché è la sola dedicata ai vini da vitigni autoctoni, cioè a quei vini prodotti al 100% da vitigni che sono presenti nella Penisola da oltre 300 anni.

Ispirata alla tradizione enologica italiana e volta a valorizzare le radici, il territorio e la tipicità, Vinibuoni d’Italia anno dopo anno fornisce dunque un segnale preciso ai consumatori e al mercato italiano ed estero sul made in Italy del vino.

Vinibuoni d’Italia si basa su un processo di selezione eccezionale per impegno e per trasparenza. Infatti, collaborano alla guida oltre 80 degustatori riuniti in 26 commissioni di lavoro che operano nella loro regione di competenza.

Per l’Abruzzo gli assaggi sono stati come sempre coordinati da De Palma, coadiuvato dal giornalista abruzzese Franco Santini: un sodalizio che da 10 anni si batte per promuovere il meglio dell’enologia regionale e per dare visibilità a realtà emergenti che lavorano con passione e qualità.

La finale per l’assegnazione dei massimi riconoscimenti, ovvero la Corona e la Golden Star, viene fatta pubblicamente ed è aperta – caso unico in Italia – alla partecipazione dei media.

Con l’iniziativa “Oggi Le Corone Le Decido Io”, il pubblico – composto da operatori, ristoratori e winelovers, in parallelo alle commissioni di Vinibuoni d’Italia – ha potuto indicare con il proprio voto i vini da inviare a Corona.

Nell’edizione 2020 per l’Abruzzo si registrano numerosi nuovi ingressi di aziende a conferma di una vivacità enologica che ha portato a raggiungere un risultato notevole con ben 27 vini premiati con il simbolo della Corona (17) e della Golden Star (10) che sarà possibile degustare nel corso della serata.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.