VINITALY, L’ABRUZZO CELEBRA I 50 ANNI DEL MONTEPULCIANO DOC


L’AQUILA – Nata nel 1968, la Doc Montepulciano d’Abruzzo festeggia quest’anno i 50 anni della denominazione. Il Montepulciano rappresenta il vino “principe” della regione Abruzzo e ne è diventato negli anni il simbolo enoico nel mondo, ottenendo numerosi riconoscimenti commerciali e reputazionali.

Oggi il Montepulciano d’Abruzzo da solo rappresenta oltre l’80% del totale dei vini a denominazione prodotti in Abruzzo ed è tra i primi tre vini Doc prodotti in Italia. Il Montepulciano d’Abruzzo trova il suo ideale di coltivazione in zone collinari soleggiate la cui altitudine non sia superiore ai 500 metri sul livello del mare, eccezionalmente ai 600 metri ed è allevato sia nella pergola che nel filare basso a spalliera.

Sia la Regione, sia i Consorzi di tutela e le singole aziende presenti, celebreranno questo importante traguardo con una lunga serie di eventi.

 

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.