VINITALY, IL GRANA DI PECORA DI TABERNA IMPERIALE PROTAGONISTA ASSOLUTO


CALASCIO – Il Grana di pecora della Taberna imperiale protagonista assoluto dell’area biodiversità e tipicità del Vinitaly Special Edition (che Virtù Quotidiane segue con dirette video e approfondimenti sul posto).

A presentare il prodotto esclusivo che si rifà a uno dei più celebri formaggi italiani è Federico Faieta, che prosegue l’attività avviata dal padre Gianni, visionario selezionatore e affinatore di formaggi, che nelle grotte ai piedi dell’incantevole castello di Rocca Calascio (L’Aquila), affinano ormai dal 2011 forme di Gran Sasso.

Lì dentro, in quel frigorifero naturale dove, che siano giornate bollenti d’estate o gelide serate invernali, a 1.460 metri di altitudine, la temperatura rimane costante tra i 12 e i 15 gradi e l’umidità è stabile al 90 per cento.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021