A “SOTTOCOSTA” SFIDA AI FORNELLI TRA LO STELLATO FOSSACECA E IL PESCATORE SCORDELLA


PESCARA – Inaugurata al Porto turistico Marina di Pescara la quinta edizione di Sottocosta, Salone della Nautica, del natante e della pesca, fino al primo maggio dalle 10 alle 20 con ingresso gratuito (www.sottocostapescara.it).

Oltre 50 le aziende presenti e tante le novità. Tra le iniziative in programma il rilascio in mare di tartarughe Caretta caretta, a cura del Centro Studi Cetacei, con la collaborazione di Arta, Direzione Marittima e Capitaneria di Porto di Pescara, domenica 29 aprile e martedì 1 maggio alle 16.

Sempre domenica 29, alle 18, amichevole sfida ai fornelli tra lo stellato Michelin Nicola Fossaceca e lo storico pescatore pescarese Bruno Scordella sul tema “antiche tradizioni della cucina marinara: il Brodetto di pesce della costa adriatica”, il tutto presentato da Luca Sestili.

Ieri cerimonia di premiazione del “Toyota Skill Contest” ospitato dall’Istituto Professionale di Stato Industria, Artigianato e Servizi Di Marzio-Michetti di Pescara, che ha visto la premiazione di tre ragazzi sui 16 partecipanti da tutta Italia. Secondo classificato Luca Marini, V A dell’Istituto pescarese che, insieme al Nautico di Ortona (Chieti), collabora con la manifestazione nell’ambito delle attività dell’alternanza scuola-lavoro.

Presenti all’inaugurazione il sindaco Marco Alessandrini, l’assessore al Turismo della Regione Abruzzo Giorgio D’Ignazio, il vice presidente della Camera di Commercio di Chieti-Pescara Carmine Salce, il presidente del Marina di Pescara Luca Di Tecco e il presidente di Assonautica Francesco Di Filippo.

“Ringrazio la Camera di Commercio, l’Assonautica e il Marina di Pescara per aver avviato con questa iniziativa la stagione degli eventi – ha detto D’Ignazio – Apriamo con una bella notizia, la non balneabilità di soli 4 punti sulla costa rispetto agli 11 dell’anno scorso: una spinta allo sviluppo del turismo. Interessantissimi, tra i temi trattati dalla manifestazione, quelli legati alla sicurezza in mare: un plauso ai rappresentanti delle forze dell’ordine, Croce Rossa, Nucleo Sommozzatori, Guardia di Finanza, Guardia Costiera, che assicurano la piena vivibilità del nostro mare”.

“Il settore della nautica – ha detto Roberto Spadavecchia della Naval Tecno Sud, produttrice di invasi – è in ripresa e abbiamo deciso di partecipare a questa fiera perché è una delle più importanti e bene strutturate della costa”.

Della stessa opinione Marco Fontanelli di Sea Storm, abbigliamento tecnico per il mare, azienda proveniente dalla Toscana, che partecipa per la prima volta a Sottocosta “data la varietà dell’offerta espositiva che tocca il pianeta blu in tutte le sue declinazioni”.

Chi ci ha sempre creduto, come Gabriele Faieta di Faieta Motors, sottolinea l’importanza di investire nell’economia del mare che ha un fattore moltiplicatore pari a tre e soprattutto sul “Marina di Pescara, location prestigiosa di questo salone”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021