L’AQUILA, FOTO DELLA RINASCITA AL POSTO DI QUELLE DELLA TRAGEDIA DI GRILLO


L’AQUILA – Saranno sostituite le “foto della discordia” di Roberto Grillo installate lungo corso Vittorio Emanuele, all’Aquila, che lasceranno il posto a immagini che, dopo la tragedia, narrino la rinascita.

Il progetto è dell’associazione culturale Segno che vuole dare spazio alla rinascita promuovendo il concorso fotografico “Laquilanuova: la rinascita” che darà la possibilità, a quanti lo vorranno, di raccontare come L’Aquila stia finalmente rialzando la testa a 10 anni dal terremoto del 2009.

In questi mesi – si legge in una nota – l’associazione Segno ha recepito tanti input in questa direzione, molti hanno chiesto di dare voce alla narrazione della rinascita, nello stesso spazio espositivo che Segno ha destinato alla Mostra “6 aprile 2019. Ricordo. Memoria. Futuro”, con immagini che raccontassero come a L’Aquila ci sia stato davvero un cambio di passo per superare l’esperienza del sisma.

Queste considerazioni, l’appoggio che oggi l’Associazione riceve dall’Anaci (Associazione nazionale di amministratori di condomini) nella figura di Mauro Basile, presidente Anaci Abruzzo, con il suo invito a parlare anche di ricostruzione in senso lato, la certezza che con la mostra “ 6 aprile 2019. Ricordo. Memoria. Futuro” l’associazione culturale Segno ha fatto riflettere e discutere aprendo nuove prospettive e lasciando quindi un “segno”, hanno portato a questo concorso fotografico che darà a tutti la possibilità di raccontare la propria storia dell’Aquila “nuova”.

Quindi gli ultimi tre mesi del decennale, da ottobre a dicembre, vedranno sul Palazzo della Camera di Commercio in Corso Vittorio Emanuele le immagini di quanti vorranno regalare la loro personale visione di questa bellissima città.

Il concorso fotografico è aperto a tutti. La scadenza per l’invio delle foto è il 12 settembre prossimo.

Il regolamento è disponibile sul sito dell’associazione Segno www.associazionesegno.it e sulla pagina Facebook Segno Associazione Culturale.