NATI NELLE NOTE, LA PASSEGGIATA MUSICALE È IN VERSIONE AUDIOVISIVA


L’AQUILA – Nonostante gli ostacoli dovuti alla situazione sanitaria attuale, non si è fermata la consueta passeggiata musicale, nata quattro anni fa con lo scopo di animare le vie del centro storico dell’Aquila e di meravigliare attraverso i suoni, le voci e le danze della folla, di bambini, bambine e famiglie.

L’Associazione Nati nelle Note ha deciso di non annullare l’evento previsto per maggio 2020, ma di trasformarlo in un prodotto audio-visivo, un collage di immagini e suoni provenienti da luoghi diversi (alcuni filmati infatti sono arrivati anche dal Portogallo) e da persone affettivamente legate all’Associazione.

Il video, visibile su Youtube e sui canali social di Nati nelle Note, si apre con l’immagine di un Pifferaio (Domenico Capanna) che cammina per le strade della città e che, con il suono del flauto, risveglia tutto ciò che incontra sul suo percorso.

La pubblicazione del video sancisce la fine di un percorso insolito e particolare, quello delle lezioni online, che la Scuola e le famiglie hanno intrapreso negli ultimi tre mesi allo scopo di mantenere una continuità educativa. Una didattica incentrata sulla prossimità e sui legami, seppur virtuali.

Fortunatamente ci si avvia verso un ritorno alla normalità. Dalla terza settimana di giugno nella Scuola delle arti Nati nelle Note (via R. Liberi, 5) riprenderanno i corsi di musica e danza per bambini e bambine dalle 3 settimane di vita ai 10 anni e loro famiglie. Gli spazi saranno adeguati alle misure anti-Covid disposte dal Governo, rimanendo comunque luogo accogliente di incontro, apprendimento e scambio artistico e umano.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.