OLTRE 200 RICETTE PER MIGLIORARE SÉ STESSI NEL LIBRO DI CARLO GIZZI


L’AQUILA – Capire l’origine del gusto per migliorare sé stesso. È l’obiettivo che si prefigge Viva il gusto della Vita!, libro di Carlo Gizzi che contiene un mini corso di cucina con oltre 230 ricette da gustare con tutti i sensi.

Stare bene con sé stessi e con gli altri è la prima regola per vivere serenamente – si legge nella presentazione – . Il libro propone una teoria in base alla quale uno dei momenti piacevoli che quotidianamente viviamo, è quello della tavola; anzi: della “buona tavola” e sviluppa una serie di pensieri per fare sì che questo momento diventi preventivo e curativo dei sintomi depressivi.

Oltre 200 ricette di cucina vengono suggerite con lo scopo di arricchire il nostro organismo di quei nutrienti necessari a far sì che si liberino quelle sostanze che ci fanno star bene.

Inoltre, per i più inesperti, vengono insegnati i primi rudimenti per realizzare piatti semplici e buoni attraverso indicazioni chiare e di facile realizzazione. Un libro che trova l’apprezzamento di cuochi ed esperti di cucina, come di chi ama cucinare e condividere la tavola con le persone care.

In occasione della Perdonanza Celestiniana, evento storico-religioso considerato precursore del Giubileo, che ogni anno celebra l’indulgenza plenaria che volle Papa Celestino V nel 1294, il libro contiene anche una sezione dedicata alla cucina dei monaci celestini con una serie di ricette a base di erbe spontanee officinali.

La presentazione domenica prossima, 25 agosto alle ore 17,00, nella sala Rivera di Palazzo Fibbioni, all’Aquila, alla presenza di Osvaldo Bevilacqua, conduttore dello storico programma Rai Sereno Variabile, Massimo Casacchia, psichiatra, Stefano Monticelli, autore e regista di Gambero Rosso Channel, William Zonfa, chef Una Stella Michelin.