TRADIZIONI: TOUR SPALLATA IN CINQUE PAESI SALUTA ARRIVO DEL MAGGIO


CHIETI – È giunto alla terza edizione il “Tour della Spallata”, viaggio di quattro giorni, dal 28 aprile al primo maggio, in cinque paesi della valle del Trigno sulle tracce della danza popolare e dei rituali del maggio.

La “Spallata” è una famiglia di danze diffusa lungo i percorsi tratturali caratterizzata da colpi di anche o spalle e viene ballata da almeno due coppie di ballerini.

Si usava nei matrimoni, a carnevale, ma non poteva mancare in ogni occasione di festa.

Il viaggio – nei borghi di Palmoli, Schiavi di Abruzzo, San Giovanni Lipioni (Chieti), Acquaviva Collecroce e Mafalda (Campobasso) – è il risultato di un percorso iniziato quattro anni fa da Dantina Grosso, insegnante di danze popolari, con l’Associazione Alberi Sonori che si occupa di ricerca, valorizzazione e diffusione di musiche, danze, canti e ritualità popolari del centro-sud Italia.

Il 30 aprile si parteciperà alla vestizione de “Lu Majo” di San Giovanni Lipioni e il 1 Maggio a “La Maja” di Acquaviva Collecroce (paese di etnia croata).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021