CIBI E VINI LUNGO LE ANTICHE RUE DI CIVITELLA ROVETO


CIVITELLA ROVETO – Torna a Civitella Roveto (L’Aquila) “Lungo le antiche rue”, evento enogastronomico d’autunno tra i più apprezzati d’Abruzzo.

Saranno 85 le cantine aperte, tutte con etichette abruzzesi, e 18 gli stand che accompagneranno i visitatori da domani a domenica.

L’evento è organizzato dalla Pro loco di Civitella guidata da Livio Lelli, in collaborazione con l’amministrazione comunale guidata da Sandro De Filippis.

In questa edizione ci sarà spazio per uno stand dedicato ad Amatrice: saranno venduti prodotti tipici delle zone colpite dal terremoto e il ricavato andrà all’associazione “Ricostruiamo Amatrice” di Susanna Lombardi.

Venerdì alle 18 la cerimonia di apertura alla presenza del cardinale Angelo Comastri, con benedizione e consegna dei diplomi autorizzativi nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista. A seguire le aperture delle cantine e della mostra micologica.

Sabato, dalle 8, degustazione di caffè e dolci a base di castagne. Alle 11 visita al caseificio San Leonardo con preparazione di formaggio e visita all’adiacente oleificio con dimostrazione dei macchinari e assaggio di pane e olio a cura della cooperativa “La Monicella”, coadiuvata da elementi del Coro folk di Roccavivi in costume tradizionale. Replica nel pomeriggio, alle 16.

Domenica alle 9 visita guidata a un bosco di castagne ed escursione al Mulino ad acqua di San Vincenzo in collaborazione con il Cai Valle Roveto. Alle 12 visita guidata al teatro comunale per l’esposizione di artisti marsicani. Per tutto il giorno proseguiranno visite, iniziative e degustazioni. Il ballo della Mammoccia-castagna chiude la festa alle 24.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.