SOMMELIER FIS, A TAGLIACOZZO UNA SERATA COI VINI MONTI


AVEZZANO – Una serata organizzata dalla Fondazione italiana sommelier (Fis) celebra i vini delle Colline Teramane, primi in Abruzzo ad essere tutelati da una denominazione di origine controllata e garantita.

Venerdì 13 marzo nell’azienda agrituristica La Giarda, sulla via Valeria a Tagliacozzo (L’Aquila), Emilia Monti, nuova generazione della cantina di Controguerra (Teramo), condurrà alla scoperta dei pregiati vini prodotti in contrada Pignotto, su una collinetta che oggi potremmo definire un vero e proprio “cru” privilegiato delle colline teramane. Nel mezzo della Val Vibrata, dove si estende un’area tradizionalmente vocata alla viticoltura di qualità, protetta dalle vette del Gran Sasso e accarezzata dalla brezza marina del vicino mar Adriatico. Siamo a un’altitudine di 250 metri, su terreni di matrice argillosa e calcareo-sabbiosa, circondati da un panorama mozzafiato.

Vice presidente del Consorzio Colline Teramane Docg, Monti sarà affiancata da Antonio Abbate, docente della Fis.

Il menù prevede aperitivo di benvenuto, due primi, due secondi, contorni e dolci secchi, ciascuno abbinato a un vino.

Il costo è di 35 euro per i soci Fis e di 40 per tutti gli altri. Informazioni e prenotazioni ai numeri 347-0010110 (Tomas) o 345-2366116 (Fabrizio).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.