“SPARKLEDAY”, A ROMA TORNA L’APPUNTAMENTO DEDICATO ALLE BOLLICINE MADE IN ITALY


ROMA – Torna a Roma “SparkleDay”, appuntamento, giunto all’undicesima edizione e dedicato ai vini spumanti made in Italy con la presenza di sessanta aziende provenienti da Nord e Sud della penisola.

La manifestazione, organizzata per il primo dicembre dalla rivista Cucina & Vini presso l’Hotel Westin Excelsior di Via Vittorio Veneto, propone la presentazione della Guida Sparkle 2019 edita da Cucina & Vini e la premiazione dei riconoscimenti di settore assegnati con le 5 sfere.

L’evento prevede inoltre momenti di incontro di degustazione enogastronomica.

“La guida dei vini spumanti – commenta il direttore responsabile di Cucina & Vini e curatore della guida Sparkle Francesco D’Agostino – è ormai diventato un vero e proprio vademecum per avvicinarsi ad un mondo sempre più articolato che propone molti vini, tra cui quelli di fascia altissima”.

“Evidentemente – aggiunge – i territori a maggior vocazione spumantistica si confermano Franciacorta, Trento, Alta Langa, Prosecco Superiore di Conegliano Valdobbiadene, Alto Adige, Oltrepò Pavese e Roero Arneis, a cui si aggiungono realtà che ormai da diversi anni garantiscono etichette top level”.

“In totale – conclude – settanta campioni che non temono il confronto con i migliori spumanti del mondo”.