MOVIDA, A PESCARA 30 MINUTI IN PIÙ DURANTE LA SETTIMANA E A FERRAGOSTO CHIUSURE ALLE 2


PESCARA – Mezz’ora in più di apertura per i locali dell’area di piazza Muzii e del centro storico di Pescara nell’infrasettimanale. È quanto disposto dal sindaco Carlo Masci che oggi ha firmato una nuova ordinanza per disciplinare la vita notturna pescarese.

Il provvedimento, il terzo da dopo l’eliminazione del coprifuoco nazionale, prevede che da domani (25 luglio) e fino al 22 agosto, le attività di food and beverage dei due distretti clou della movida cittadina possano restare aperti fino all’una dalla domenica al giovedì (fino a ora era stata mezzanotte e mezzo) e ha confermato le 2 per il weekend. Chiusura alle 2, per tutti i giorni della settimana, per tutti i locali del resto della città, prorogando dunque le disposizioni del precedente atto.

L’altra novità entrerà in vigore durante le settimane intorno a ferragosto (dal 9 al 22 agosto), quando tutti i locali di tutte le zone di Pescara si allineeranno alle 2. Confermato il divieto di stazionamento per i clienti fuori dalle attività oltre gli orari di chiusura.

Gli orari differenziati riguardano i locali dell’area di piazza Muzii in: Via Battisti – Via Piave – Via Mazzini – Via Forti – Via Goito – Via Curtatone – Via De Cesaris – Via Minghetti – Via Poerio – Piazza Muzii – Piazza Santa Caterina – Via Quarto dei Mille – Via De Amicis.

Per il centro storico: Via delle Caserme – Largo dei Frentani -Via dei Bastioni – Corso Manthonè – Via Catone – Via Corfinio – Via Petronio – Via Flaiano – Piazza Unione – Piazza Garibaldi.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021