NIKO ROMITO, CORDATA DI IMPRENDITORI FINANZIA ESPANSIONE FORMAT DELLO CHEF NEL MONDO


CASTEL DI SANGRO – Banca Profilo, un’investment bank specializzata nel Private Banking e nel Capital Market, ha individuato una cordata di imprenditori che hanno sottoscritto un aumento del capitale di 2 milioni di euro finalizzato all’espansione del format dello chef stellato abruzzese Niko Romito.

Secondo quanto svela Il Sole 24 Ore, l’operazione è finalizzata all’apertura di un primo ristorante a Roma, al quale ne seguiranno altri 7 in giro per il mondo, le cui aperture sono previste nei prossimi cinque anni.

Il gruppo di imprenditori si è concentrato sulla Italia Cibum Spa, che ha recentemente siglato un accordo con lo chef per lo sviluppo internazionale di Spazio, il ristorante-scuola di Romito già presente nella Capitale, all’interno di Eataly.

Gli investitori individuati da Banca Profilo sono quel tipo di imprenditori in cerca di opportunità di investimento nell’economia reale a medio lungo termine.

Romito, titolare del Reale Casadonna di Castel di Sangro (L’Aquila), ha conquistato 3 stelle Michelin in 7 anni.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.